Life

Sempre più certe le condizioni per la vita nell’oceano di Encelado Enceladus

Sempre più certe le condizioni per la vita nell’oceano di Encelado

La luna di Saturno ha un ruolo speciale nei miei libri. Ecco perché sono sempre molto felice quando ci sono notizie su una possibile vita nell'oceano di ghiaccio della Luna. Come i seguenti. Un team di scienziati ha scoperto nuove prove di un importante elemento costitutivo della vita nell'oceano sotterraneo della luna di Saturno Encelado. I calcoli dei modelli suggeriscono che l'oceano di Encelado dovrebbe essere relativamente ricco di fosforo disciolto, un ingrediente essenziale per la vita. "Encelado è uno degli obiettivi più importanti nella ricerca della vita nel nostro sistema solare", ha dichiarato il dottor Christopher Glein del…
Cosa ha salvato la Terra dal destino di Marte? Life

Cosa ha salvato la Terra dal destino di Marte?

Tre miliardi di anni fa, l'acqua liquida esisteva sia su Marte che sulla Terra. Oggi questo avviene solo sul nostro pianeta natale. Perché? Marte non ha più un campo magnetico così forte come la Terra. Ecco perché il vento solare può trasportare l'atmosfera meglio lì che qui. Il campo magnetico è generato nel nucleo esterno della Terra, dove ruota il ferro liquido (si parla di "geodinamo"). Circa 565 milioni di anni fa, tuttavia, la forza del campo magnetico è scesa al 10% di quella attuale. Poi il campo si è misteriosamente ripreso e ha riacquistato forza poco prima dell'esplosione cambriana…
Notizie dall’origine cosmica della vita Life

Notizie dall’origine cosmica della vita

I nitrili, una classe di molecole organiche con un gruppo ciano, cioè un atomo di carbonio legato a un atomo di azoto attraverso un triplo legame insaturo, sono generalmente tossici. Ma, paradossalmente, sono anche un importante precursore di molecole essenziali per la vita, come l'acido ribonucleico (RNA). Gli astrobiologi sapevano già che le molecole complesse sono sorprendentemente comuni anche nell'universo ostile. Ora un team di ricercatori provenienti da Spagna, Giappone, Cile, Italia e Stati Uniti ha dimostrato che un ampio spettro di nitrili è presente nello spazio interstellare nella nube molecolare G+0,693-0,027, vicino al centro della Via Lattea. Il…
Anche mondi molto diversi dalla Terra potrebbero ospitare la vita Life

Anche mondi molto diversi dalla Terra potrebbero ospitare la vita

Le nostre idee sulle zone abitabili intorno a una stella sono troppo incentrate sulla Terra? Naturalmente. Finora abbiamo trovato un solo esempio di vita nell'universo, quindi tutti traiamo conclusioni da questo. Ma ci sono alternative, come hanno appena riferito i ricercatori dell'Università di Berna e dell'Università di Zurigo in uno studio pubblicato sulla rivista Nature Astronomy. Secondo lo studio, le condizioni favorevoli potrebbero prevalere per miliardi di anni anche su pianeti che assomigliano appena al nostro pianeta natale. "Uno dei motivi per cui l'acqua può essere liquida sulla Terra è la sua atmosfera", spiega il coautore dello studio Ravit…
Più vita su pianeti più giovani Life

Più vita su pianeti più giovani

Oggi conosciamo più di 5000 esopianeti. Tra questi ce ne sono alcuni che hanno dimensioni simili a quelle della Terra, sono anche fatti di roccia e orbitano intorno alla loro stella in una zona che gli astrobiologi chiamano la zona abitabile. Abitabile qui si riferisce alla vita come la conosciamo noi, che si basa su acqua e carbonio e quindi richiede anche acqua liquida sulla superficie. A quale di questi candidati dovremmo guardare prima, per esempio con il nuovo telescopio James Webb, che sarà anche in grado di determinare la composizione atmosferica di mondi lontani? Dove sono le maggiori…
La luna di Giove Europa potrebbe avere acqua vicino alla superficie Enceladus

La luna di Giove Europa potrebbe avere acqua vicino alla superficie

La luna di Giove Europa, come la luna di Saturno Encelado, è un obiettivo importante per la ricerca di vita extraterrestre. Che un oceano liquido e salato esista sotto la sua crosta di ghiaccio sembra chiaro dalle visite di Voyager e Galileo. Ma per esplorare questa massa d'acqua, i visitatori devono prima perforare almeno 20-30 chilometri di ghiaccio. O forse no? Almeno questo è quello che suggerisce un nuovo studio basato sui dati dello strato di ghiaccio della Groenlandia, pubblicato su Nature Communications. I risultati potrebbero fornire intuizioni sui processi geofisici che hanno portato alla formazione della luna di…
Anche su piccole lune ghiacciate, le possibilità di vita sul fondo dell’oceano sono buone Enceladus

Anche su piccole lune ghiacciate, le possibilità di vita sul fondo dell’oceano sono buone

Il fatto che gli astrobiologi abbiano grandi speranze per lune ghiacciate come Encelado o Europa non è solo dovuto agli oceani che sono stati in grado di rilevare sotto le loro croste di ghiaccio, ma anche al fatto che sono mondi geologicamente attivi. Questo è dovuto ai giganteschi pianeti madre Saturno e Giove, che impastano davvero le lune con la loro forza gravitazionale. Questo crea calore, che mantiene l'acqua nei loro oceani nascosti liquida e relativamente calda. L'acqua a sua volta dissolve ciò che la vita potenziale potrebbe avere bisogno dagli strati di roccia sottostanti. Anche l'energia viene rilasciata…
Un veleno mortale ha portato alla vita sulla terra? Life

Un veleno mortale ha portato alla vita sulla terra?

I composti tra carbonio e azoto sono chiamati cianuri. L'atomo di carbonio ha un legame triplo con l'atomo di azoto. Ha quindi una valenza rimasta per diventare acido cianidrico con l'idrogeno, per esempio, o cianuro di potassio ("cianuro") con il potassio. Questi sono di solito altamente tossici. Tuttavia, ci sono molecole più complesse in cui il cianuro è così strettamente legato che non è più tossico. Per esempio, l'additivo E536 (esacianidoferrato(II) di potassio) è approvato come additivo alimentare. I cianuri potrebbero anche aver preparato la strada per la nascita della vita nei primi giorni della Terra, quattro miliardi di…